10 Codici di buone prassi

Indaver utilizza i propri ’10 Codici di buone prassi’ come riferimento per la selezione del metodo di trattamento più appropriato e per l'approvazione di impianti e logistica di terzi. Indaver si aspetta dai propri dipendenti, fornitori, partner e appaltatori che ogni azione, operazione, decisione e pratica siano conformi a tali codici di buona condotta.

Codici di buone prassi per la gestione sostenibile dei rifiuti

  • Agire conformemente all'interpretazione corretta della definizione UE di rifiuti.
  • Trattare i rifiuti presso strutture dedicate e conformi.
  • Non diluire i rifiuti, dato che ciò non rappresenta una soluzione.
  • Garantire la qualità, segregare i rifiuti alla fonte.
  • Organico: distruggere se pericoloso, recuperare energia e materiali se possibile.
  • Assicurare che nessun componente pericoloso penetri nella filiera di prodotti o alimenti.
  • Essere trasparenti nel modo in cui si trattano i rifiuti, assicurare la tracciabilità completa.
  • Trattare i rifiuti presso strutture innovative utilizzando la migliore tecnologia possibile.
  • Trattare i rifiuti con un recupero conforme e sostenibile: nessun recupero fittizio.
  • Conformarsi completamente con la spedizione transfrontaliera dei rifiuti: nessun strumento di dumping ecologico.

Condividi la pagina